Processo produttivo olio di oliva

Il frantoio Le Vecchie Giare mantiene inalterata dal 1950 la tradizione dei vecchi frantoi, producendo, attraverso la pressatura a freddo dei fiscoli carichi di pasta, il miglior Olio Extra Vergine di Oliva dei Colli Umbri.

1ª Fase: Inserimento delle olive nella macina

Dopo essere state raccolte e selezionate, le olive vengono inserite all’interno della macina (tramoggia).

2ª Fase: Macinazione delle olive

Le olive vengono molite all’interno della macina e si ottiene così la pasta pura di olive.

3ª Fase: Caricamento dei fiscoli

La pasta di olive ottenuta dalla fase precedente viene caricata all’interno del carrello della pressa dove vengono inseriti i fiscoli carichi di pasta di olive.

4ª Fase: Pressatura

Le presse precedentemente caricate vengono avviate e la pasta di olive viene pressata al loro interno.

5ª Fase: Separazione 

Il separatore separa l’acqua dall’olio grazie ad una forza centrifuga e l’olio inizia a fuoriuscire dal macchinario.

6ª Fase: Raccolta dell’olio

L’olio che fuoriesce dal macchinario viene inserito all’interno degli ziri ed è ora pronto per essere imbottigliato.

Questo tipo di processo produttivo dell’ olio di oliva mantiene invariata la qualità dell’olio rispetto a quanto avviene con un molino di nuova generazione.